Alcune questioni in ballo

Roma -

Il giorno 14 settembre c’è stato un incontro, richiesto dalle OO.SS., per discutere su alcuni argomenti riguardanti: 

a) Elenco nominativo del personale delle aree funzionali transitato dall’ex MPI all’ex MURST e viceversa.

E’ stato richiesto all’Amm:ne con quali fondi sarebbero state retribuite le posizioni super per gli impiegati che vi transitano e di  eliminare dalle graduatorie del Ministero della P.I. i nominativi degli stessi; inoltre, quale criterio è stato seguito nella individuazione delle persone che sono transitate da un Ministero all’altro.

Le risposte dell’Amministrazione sono state vaghe ed incerte e sulla questione si attendono notizie più dettagliate.

b) Previsione circa la data di pagamento della quota fissa relativa al FUA 2005;

giustificazione del responsabile dell’ufficio di contabilità dott. De Lucia “ ho fatto quello che dovevo fare, non c’è cassa quindi non è mia la colpa del ritardo”: quello che ha omesso il dottore il questione è che tutta la documentazione necessaria ai fini della liquidazione è stata trasmessa con notevole ritardo all’ufficio del bilancio. Per quale motivo c’è stato questo ritardo non siamo stati in grado di capirlo  perché  dai discorsi fatti non si è venuto a capo di nulla.

c)Tempistica dell’inquadramento del personale delle areefunzionali nelle posizioni economiche super a seguito della sottoscrizione definitiva del CCNIn.2/2005 e previsioni sui tempi di liquidazione dei relativi arretrati.

Ci sono stati problemi, in quanto le graduatorie predisposte dagli uffici periferici hanno seguito criteri diversi ( maggiore età, minore età). Gli Uffici scolastici Regionali sono stati invitati a rivedere le graduatorie predisposte anche in considerazione dei rilievi formulati dall’Ufficio centrale del Bilancio.  Comunque la situazione non è tragica perché riguarda solo alcune regioni .

Situazione critica invece per la Campania, in quanto ci sono numerosissimi ricorsi. E’ stato chiesto all’Amministrazione di intervenire convocando il Dott. Bottino, di Napoli, per trovare insieme una soluzione dal problema. Naturalmente l’Amministrazione ha fatto presente che il problema deve essere risolto alla fonte in quanto egli non può intervenire per ovvi motivi di competenze e di responsabilità.

d) Prospettive sulla trasformazione dei contratti part-time in contratti a tempo indeterminato.

Buone, anche perché hanno accettato il servizio meno persone rispetto ai  posti messi a disposizione dall’amministrazione.

e)Scorrimento delle graduatorie riguardanti la riqualificazione del personale delle aree funzionali.

Mano mano che si libera un posto,( coloro che vanno in pensione), l’Amministrazione provvede a nominare scorrendo la graduatoria.

f) Notizie sullo stato del corso-concorso relativo al passaggio dall’area B alla posizione economica C1.

È tutto fermo alla funzione pubblica.


Per ricevere in posta elettronica documenti e comunicazioni :iscriviti alla Mailing List

Questo sito usa i cookie

Questo sito usa cookie tecnici e cookie per effettuare statistiche sulla navigazione. Procedendo nella navigazione accetti implicitamente l'uso dei cookie. In alternativa puoi selezionare una delle opzioni qui sotto. I cookie tecnici saranno utilizzati in ogni caso.

Alcuni cookie sono essenziali per la navigazione ed il sito potrebbe non funzionare correttamente.