Aumentano le organizzazioni promotrici dello sciopero generale del 17 novembre

Roma -

Per favorire la partecipazione piena di tutte le organizzazioni si è deciso di spostare la data dello sciopero generale a venerdì 17 novembre

Oggi 3 ottobre presso la sede della CUB di Roma si è tenuta la riunione del sindacalismo di base, autorganizzato, non concertativo, conflittuale ecc., per discutere della possibilità di allargare la proclamazione dello sciopero generale, già promosso dalla CUB, dall’USI e dall’A.L. Cobas per il 10 novembre, ad altre organizzazioni.
Alla riunione hanno partecipato compagni dell’USI (AIT) di Roma, dello Slai Cobas e della Confederazione Cobas, oltre ovviamente i compagni della CUB in rappresentanza anche delle altre organizzazioni promotrici del 10.
Una discussione franca e serena ha consentito alla fine di decidere:
·La proclamazione unitaria dello Sciopero generale;
·Lo spostamento al 17 novembre della data dello sciopero;
·La definizione di un manifesto unitario sottoscritto da tutte le sigle;
·La libertà di ogni organizzazione di produrre proprio materiale informativo e di propaganda oltre il manifesto unitario;
·Di tenere manifestazioni nelle maggiori città del Paese, il cui elenco sarà definito nei prossimi giorni previa consultazione tra le organizzazioni e con le strutture territoriali interessate;
·Che lo sciopero dei trasporti, al fine di non intralciare gli spostamenti per e da le manifestazioni, sarà proclamato per il TPL nella fascia serale, nelle Ferrovie a partire dalle 21 del 17 novembre e nel Trasporto aereo per l’intera giornata del 17 novembre.
Si è altresì deciso di procedere all’invio di un nuovo telegramma di convocazione alle controparti che, identico nell’oggetto dello sciopero, conterrà però il cambio di data – dal 10 al 17 novembre – e la firma di tutte le organizzazioni promotrici.

CUB  -  Conf. COBAS   -  SLAI COBAS  -  USI  -  USI AIT  -  A.L.COBAS

Questo sito usa i cookies

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies

Alcuni cookies sono essenziali per la navigazione ed il sito potrebbe non funzionare correttamente.