Incontro Frattini organizzazioni sindacali Pubblico Impiego

Roma -

ESCONO RAFFORZATI I MOTIVI DELLO SCIOPERO!

 

 

L’incontro odierno tra il Ministro della Funzione Pubblica Frattini e le OO.SS. del pubblico impiego, a distanza di quattro mesi dal famigerato accordo del 4 febbraio sottoscritto da tutte le confederazioni ad eccezione della RdB/CUB, ha confermato tutte le motivazioni che hanno indotto la RdB a proclamare lo Sciopero generale della categoria per il 28 giugno.

Il Ministro, a proposito del DPEF in via di emanazione, ha infatti dichiarato di non essere in grado di quantificare le risorse per i rinnovi contrattuali, accampando a pretesto il vertice di Siviglia e, di fatto, non assicurando nemmeno le irrisorie risorse concordate il 4 febbraio.

La delegazione RdB ha quindi comunicato al Ministro la piena conferma dello Sciopero generale del 28 giugno per impedire che, ancora una volta, siano utilizzati i tagli al pubblico impiego “per fare cassa”, ci sia un pesante arretramento nella definizione degli inquadramenti utilizzando strumentalmente la sentenza della C. Costituzionale sulle Finanze, si prosegua nella scellerata opera di smantellamento della pubblica amministrazione attraverso privatizzazioni e esternalizzazioni.

 

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati

Alcuni cookie sono essenziali per la navigazione ed il sito potrebbe non funzionare correttamente.