Infrastrutture. Incontro con il nuovo direttore generale del personale

Roma -

Si è tenuto in data odierna un primo incontro con il nuovo Direttore Generale del Personale Dott. Aldo Cappiello nel corso del quale la scrivente O.S. ha ribadito la necessità di un urgente confronto con il vertice politico del Ministero affinché lo stesso fornisca informazioni fondamentali circa i progetti per il futuro assetto organizzativo del Ministero, essenziali per la comprensione del contesto generale in cui si inseriscono le specifiche problematiche tuttora irrisolte.

Altro tema oggetto dell’ennesima segnalazione è stata la mancata perequazione dei trattamenti accessori dei dipendenti del soppresso Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ciò alla luce sia dell’emendamento - art. 41-bis della legge Finanziaria - che dei contenziosi in corso o risoltisi finora a favore dei ricorrenti.

Tanti altri sono stati gli argomenti che la scrivente O.S. ha sottoposto  all’attenzione del Direttore del personale  al fine di individuare delle soluzioni condivise ed in particolare:

1. prospettive future in relazione alle competenze e funzioni di Polizia Stradale per il personale abilitato ed in possesso della relativa tessera, nonché della tessera di libera circolazione, estesa a tutto il personale del Ministero delle Infrastrutture dopo l’accorpamento con il Ministero dei Trasporti;

2. Soluzioni individuate o da individuare relativamente al mantenimento della titolarità di iscrizione del personale del Ministero delle Infrastrutture alla CPA - cassa di previdenza e assistenza del soppresso Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, anche alla luce della sottrazione di fondi già destinati alla Cassa, da parte del Ministero dell’Economia.

3. organizzazione del lavoro al fine di una migliore e più trasparente   gestione delle risorse umane e finanziarie;

4. ritardi sempre più forti nella corresponsione degli emolumenti accessori al personale.

Ad oggi, infatti non sono ancora state liquidate le quota di FUA 2005 spettanti a ciascun dipendente, mentre il per il FUA 2006 non è stata ancora attivata la contrattazione con le OO.SS. territoriali.

5. stato delle riqualificazioni all’interno delle aree del personale del Ministero Infrastrutture e problematiche relative all’eventuale trasferimento di personale del Ministero delle Infrastrutture  al Ministero dei Trasporti (o viceversa) a seguito del D.L. 181.

6. mancata attuazione del CCNL in merito ai passaggi tra le aree.

In merito alle tematiche sopra citate il Dott. Cappiello ha assicurato la calendarizzazione, in base alle rispettive urgenze, di incontri con le OO.SS. da tenersi in tempi brevi.

Questo sito usa i cookies

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies

Alcuni cookies sono essenziali per la navigazione ed il sito potrebbe non funzionare correttamente.