Rassegna stampa il Domani

Lamezia Terme -

12 novembre 2006

J’accuse anche dalla federazione delle RdB/Cub: saniamo la classe politica.

 

 

In relazione alla trasmissione “Le Iene” – sempre sul caso Roperto, interviene la Federazione delle RdB/CUB – ci chiediamo come sia possibile che il sindaco che della centralità della lotta alla mafia ha fatto un punto cardine, possa tollerare che un suo assessore, dopo le dichiarazioni rese in quella trasmissione, possa rimanere ancora al suo posto. Qualcuno, anche tra i politici, anziché scandalizzarsi per la degradante immagine della città dalle dichiarazioni fatte da alcune figure di rilievo, anche istituzionale, di questa città, ha provato a scagliarsi contro la trasmissione che quelle parole e quelle immagini ha trasmesso, così come era già successo all’indomani della trasmissione della Rai “Anno Zero”. Riteniamo sia giunto il momento che i cittadini si rendano conto che il risanamento di questa città, passa anche da un profondo risanamento della sua classe politica; per questo chiediamo l sindaco di rimuovere subito l’assessore e di scegliere, quali suoi collaboratori, figure di alto spessore morale e politico. La lotta alla mafia passa anche attraverso queste scelte”.

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati

Alcuni cookie sono essenziali per la navigazione ed il sito potrebbe non funzionare correttamente.