SAP IMPONE… L'INPS DISPONE

Nazionale -

Comunicato n.49/06

Qualche giorno fa il Capo del personale, nel corso di un incontro sindacale, ha comunicato l’intenzione di pagare la tredicesima e lo stipendio di dicembre in un’unica soluzione, con decorrenza 20 dicembre.

Tale scelta troverebbe giustificazione in problemi procedurali e nell’intenzione dell’Amministrazione di andare incontro alle esigenze dei lavoratori (quali che siano queste ultime non si è ben capito!?!).

In verità, il problema risiede esclusivamente nella procedura SAP che risulta articolata in 12 mensilità: da qui l’accorpamento di tredicesima e stipendio.

Ancora una volta, quindi, SAP appare come una procedura rigida, non adatta alla gestione contabile e normativa del personale, o forse così è stata impostata. Inoltre, essendo una procedura esterna, ogni cambiamento od integrazione costa fior di quattrini.

Una volta, quando i programmi erano elaborati e gestiti dagli informatici INPS, quelli che oggi l’Amministrazione definisce con un brutto termine "obsoleti", gli stipendi erano regolari, la cedola stipendiale molto più chiara di quella di oggi ed era anche possibile intervenire per non perdere le ore a recupero accantonate nei mesi precedenti, insieme ad altre competenze sulle quali oggi si dice non sia più possibile intervenire.

La RdB è stata l’unica organizzazione sindacale ad intervenire dichiarando la propria netta contrarietà all’accorpamento di tredicesima e stipendio di dicembre:

Per non fare sconti all’Amministrazione, che acquista procedure non adatte alle esigenze dell’Ente;

Per non percepire la tredicesima in ritardo rispetto al dovuto, in un particolare periodo come quello natalizio;

Per non "incasinare" ulteriormente il cedolino, ingenerando confusione tra il personale.

Peccato che le altre organizzazioni sindacali abbiano mostrato sensibilità diverse permettendo, così, il probabile accorpamento delle due voci stipendiali.

Poi, magari, nelle assemblee qualcuno la racconterà in modo diverso, come, specie ultimamente, accade sempre più spesso. Bisognerebbe, tuttavia, prendere posizione nelle riunioni ufficiali, quando serve davvero!!!

 

Questo sito usa i cookies

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies

Alcuni cookies sono essenziali per la navigazione ed il sito potrebbe non funzionare correttamente.