TAVOLO PRECARI P.I.: DAL GOVERNO PRETENDIAMO SCELTE VERE

Roma -

Presidio di protesta davanti il Ministero della Funzione Pubblica

mercoledì 21 marzo ore 9.00

 

Le RdB-CUB P.I. definiscono scandaloso l’atteggiamento del Governo, che in materia di stabilizzazione dei precari del Pubblico Impiego mira a restringere ulteriormente le già scarse risorse previste in Finanziaria.


Le RdB denunciano inoltre il metodo scelto dal Governo per le relazioni sindacali:

"Siamo stati convocati alla "grande adunata" del tavolo di domani sul precariato, che però è stato preceduto da un "tavolo ristretto" e "riservato" con CGIL CISL UIL e Regioni che, evidentemente, è quello da cui si generano le scelte vere", dichiara Stefano Del Medico della Direzione nazionale RdB-CUB P.I..


"Non ci stiamo a fare le comparse – prosegue Del Medico - Risponderemo intanto con una folta delegazione che attuerà un determinato presidio davanti al Ministero della Funzione Pubblica, in preannuncio dello sciopero generale del Pubblico Impiego indetto il prossimo 30 marzo, e per l’occasione chiederemo di incontrare Prodi per discutere di memorandum, precariato e relazioni sindacali", conclude l’esponente RdB.

 


20 marzo 2007 - Apcom

STATALI/ CUB: NON SIAMO COMPARSE, DOMANI PRESIDIO AL MINISTERO
"Scelte determinate da tavoli ristretti e riservati"

Roma, 20 mar. (Apcom) - Le Rdb-Cub del pubblico impiego definiscono "scandaloso" l`atteggiamento del Governo, che in materia di stabilizzazione dei precari "mira a restringere ulteriormente le già scarse risorse previste in Finanziaria".
I sindacati di base sottolineano di essere stati convocati "alla grande adunata del tavolo di domani sul precariato, che però è stato preceduto da un tavolo ristretto e riservato con Cgil, Cisl, Uil e Regioni che, evidentemente, è quello da cui si generano le scelte vere. Non ci stiamo a fare le comparse. Risponderemo intanto con una folta delegazione che attuerà un presidio davanti al ministero della Funzione pubblica, in preannuncio dello sciopero generale indetto il prossimo 30 marzo".


20 marzo 2007 - Prima

TAVOLO PRECARI P.I., SINDACATI DI BASE: DAL GOVERNO PRETENDIAMO SCELTE VERE

(PRIMA) ROMA - Le RdB-CUB P.I. definiscono scandaloso l’atteggiamento del Governo, che in materia di stabilizzazione dei precari del Pubblico Impiego mira a restringere ulteriormente le già scarse risorse previste in Finanziaria. Le RdB denunciano inoltre il metodo scelto dal Governo per le relazioni sindacali: "Siamo stati convocati alla "grande adunata" del tavolo di domani sul precariato, che però è stato preceduto da un "tavolo ristretto" e "riservato" con CGIL CISL UIL e Regioni che, evidentemente, è quello da cui si generano le scelte vere", dichiara Stefano Del Medico della Direzione nazionale RdB-CUB P.I. . "Non ci stiamo a fare le comparse – prosegue Del Medico - Risponderemo intanto con una folta delegazione che attuerà un determinato presidio davanti al Ministero della Funzione Pubblica, in preannuncio dello sciopero generale del Pubblico Impiego indetto il prossimo 30 marzo, e per l’occasione chiederemo di incontrare Prodi per discutere di memorandum, precariato e relazioni sindacali", conclude l’esponente RdB.


Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati