TEMPO REALE, OVVERO: PIU' LAVORO MENO SOLDI!

Milano -

 

Come avevamo già denunciato durante l’assemblea provinciale del 9 giugno scorso, per quest’anno il fondo di ente ha subito unariduzione di circa 4 milioni di euro: ricordiamo che questo fondo finanzia l’incentivo, le varie indennità, il tep, lo stesso tempo reale, lo straordinario, i turni. Ebbene invece di reperire le risorse per incrementare il fondo, l’Amministrazione si ostina a voler sottoscrivere accordi per l’attuazione del tempo reale, ignorando lo stato di agitazione indetto già da tempo dalla RdB, che a livello regionale non ha sottoscritto l’accordo proprio per rimarcare la gravità del problema.

Anche nella trattativa di Sede la RdB si è opposta con fermezza alla firma dell’intesa, dal momento che allo stato attuale per l’anno 2006 la quota di salario variabile è inferiore al 2005 e questo fatto incontrovertibile non può giustificare un aggravio di impegno produttivo a carico dei lavoratori.

Al tavolo di trattativa abbiamo proposto inutilmente che la RSU e le OO.SS. presenti facessero un documento unitario per sollecitare la Direzione Generale a reperire le risorse che mancano, subordinando la firma dell’intesa locale ad una certezza di stanziamento dei fondi, e per garantire un’ equa distribuzione delle risorse, evitando di creare sperequazioni economiche tra le aree professionali.

Per quanto ci riguarda noi manteniamo in piedi lo stato di agitazione, finchè non saranno trovate le risorse necessarie; intanto denunciamo l’ennesimo comportamento inaffidabile dell’Amm.ne, che sul cedolino di giugno non ha pagato il saldo dell’incentivo 2005: come possiamo fidarci di questi personaggi che ci chiedono di fare il tempo reale e solo dopo, forse, tireranno fuori i soldi?

Il comportamento inaffidabile dell’Amm.ne e la scarsità di risorse economiche, in linea tra l’altro con la politica del "rigore" e dei tagli al pubblico impiego che il nuovo governo si appresta a varare, ci impediscono di sottoscrivere qualunque intesa locale per rendere operativo il "tempo reale".

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati