Vertenza CRI: verso l'incontro del 19 settembre

Roma -

Alla luce del previsto incontro con l’Amministrazione C.R.I. fissato per il giorno 19 settembre p.v., questa Organizzazione Sindacale tiene a precisare quanto segue: 

  • i sacrifici e la pazienza dei lavoratori (di ruolo e precari) hanno ormai raggiunto il limite massimo di sopportabilità; 
  • siamo stufi delle inefficienze e delle bugie degli amministratori della C.R.I. (politici e dirigenziali); 
  • non permetteremo più a nessuno di prorogare o derogare quelle che sono le giuste aspettative dei lavoratori della C.R.I. (stabilizzazione dei precari, pagamento degli arretrati II° step, ripresa lavori III° step, saldo incentivo 2005, etc.); 
  • chiederemo, senza mezzi termini e senza ulteriori deroghe, che quanto spettante dai lavoratori della C.R.I., venga messo in pagamento per il prossimo mese di ottobre 2006 altrimenti riprenderanno, con ancora maggiore vigore, le proteste e le manifestazioni di tutti i dipendenti; 
  • chiederemo che venga fatta estrema chiarezza sulle schizofreniche dichiarazioni del Presidente della C.R.I., il quale un giorno vede questo Ente come pubblico e un altro lo dichiara assolutamente privatizzabile; 
  • chiederemo cosa ha fatto e cosa sta facendo di concreto questa Amministrazione per risolvere la situazione dei lavoratori precari o se intende continuare sulla strada degli incontri istituzionali di facciata.

 In attesa dei risultati di questo incontro, si invitano tutti i lavoratori a non abbassare la guardia ed a tenersi pronti ad nuove iniziative (compresa un’immediata assemblea) che puntino a sovvertire lo stato di immobilismo e menefreghismo dimostrato fin qui dall’attuale Amministrazione della Croce Rossa.

 Ci si attende una condivisione e un’unità di intenti con tutte le altre OO.SS. con le quali abbiamo lottato fino ad oggi.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

ROMA - CONVOCAZIONE ASSEMBLEA
del PERSONALE COMITATO PROVINCIALE E SERVIZI AFFERENTI
22 SETTEMBRE 2006
SALA AZZURA ORE 13:00

QUESTA ORGANIZZAZIONE SINDACALE, STANTE LA TOTALE MANCANZA DI CORRETTE RELAZIONI SINDACALI DA PARTE DEL COMITATO PROVINCIALE C.R.I. DI ROMA E VISTO SOPRATTUTTO LO SCARSO INTERESSE ALLA RISOLUZIONE DELLE PROBLEMATICHE SOLLEVATE A PIU’ RIPRESE DA QUESTA COMPAGINE SINDACALE UNITAMENTE ALLE R.S.U. DEI VARI SERVIZI CHE FANNO RIFERIMENTO A QUESTO COMITATO, CONVOCA UN’ASSEMBLEA DI TUTTO IL PERSONALE (PRECARIO, DI RUOLO, MILITARI) PER IL GIORNO 22 SETTEMBRE 2006 ORE 13:00 PRESSO LA SALA AZZURRA DELLO STESSO COMITATO CON IL SEGUENTE ORDINE DEL GIORNO:

    • SITUAZIONE PRECARIATO: ASPETTATIVE E POSSIBILI SOLUZIONI;

      • SITUAZIONE GENERALE C.R.I.: PRIVATIZZAZIONE, RIASSETTO O COMMISSARIAMENTO? INCENTIVI E ARRETRATI ;

        • SITUAZIONE DEL PERSONALE: CONFLITTI, SPEREQUAZIONI E ASPETTATIVE;

          • TRATTAMENTO ECONOMICO PERSONALE TURNISTA: MANCATO PAGAMENTO EMOLUMENTI CONTRATTUALI E CONSEGUENTE VERTENZA;

            • VARIE ED EVENTUALI.

VISTA L’IMPORTANZA DEGLI ARGOMENTI ALL’ORDINE DEL GIORNO, SI INVITANO TUTTI I COLLEGHI A FORNIRE UNA MASSICCIA ADESIONE. 

Questo sito usa i cookies

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies

Alcuni cookies sono essenziali per la navigazione ed il sito potrebbe non funzionare correttamente.