Code contrattuali

Roma -

Oggi è stato definitivamente firmato l'accordo sulle code contrattuali

 

 

 

Lavoratori, oggi 24 aprile 2002 presso l'Aran si è tenuto l'incontro per la firma definitiva delle Code contrattuali.

Dopo essere state certificate postivamente da parte della Corte dei conti ora entraranno definitivamente in vigore.

Si allega la dichiarazione della RdB:

Dichiarazione da allegare al Contratto Collettivo nazionale di lavoro integrativo del CCNL del personale del comparto aziende ed amministrazioni dello stato ad orientamento autonomo 1998-2001.

La RdB, come già espresso nella nota a verbale del 10 gennaio 2002, dichiara di non sottoscrivere il contratto collettivo nazionale di lavoro integrativo del CCNL del personale del comparto aziende ed amministrazioni dello stato ad orientamento autonomo, in quanto ritiene che tale accordo comporti per i lavoratori evidenti penalizzano nelle condizioni di lavoro.

Si accelera la privatizzazione del rapporto di lavoro, non si tiene conto della peculiarità del comparto, si limita ulteriormente i diritti dei lavoratori, attraverso il lavoro temporaneo e i contratti di formazione. Inoltre, le risorse messe a disposizione risultano del tutto insufficienti tanto da non consentire un giusto riconoscimento ai lavoratori per le funzioni effettivamente svolte.

 

Roma, 24 aprile 2002

p. la RdB P.I. - CUB Aziende

Stefano Del Medico

In allegato il CCI (stipulato in data odierna) del CCNL 98-2001

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati

Alcuni cookie sono essenziali per la navigazione ed il sito potrebbe non funzionare correttamente.